Analisi tecnica dei mercati: oro, argento, platino, palladio, 08/02/2019

  • 08 Febbraio 2019
  • by Blogger

Nuovo appuntamento con l'analisi tecnica dei mercati canonici. In questo spazio parleremo di idee personali ed analisi secondo il nostro giudizio, di conseguenza non rappresentano affatto un invito automatico all'azione. Cerchiamo di norma di fornire un background quanto più completo possibile per permettere anche ad altri di trovare la propria strada laddove c'è nebbia. Iniziamo con gli ultimi movimenti dell'oro. Dopo aver raggiunto il target che avevamo suggerito durante il recente movimento bullish, l'oro sta seguendo un pattern di compressione ancora più grande se ingrandiamo l'arco temporale e passiamo a quello ad 1 settimana. Un break della linea superiore significherebbe un target potenziale di $1600.

 

Inutile sottolineare che la linea superiore di questo pennant è una resistenza molto forte, come vediamo anche dal grafico seguente. Nel 2018 l'oro ha provato a rokmperla per tre volte consecutive ma ha fallito. Di contro, ha testato tre volte la linea di supporto (blu) dove il prezzo si adagiava per riprovare poi suddetta azione. Come accade perticamente (quasi) sempre, al quarto tentativo di rimbalzo il supporto ha ceduto (failure to return) e c'è stato un importante selloff dell'oro.

 

È un bene aver superato la soglia psicologica dei $1300, ma l'area successiva vedrà diverse pressioen di vendita a causa dello storico dei prezzi. Il failure to return del 2018 è stato un momento importante in cui la battaglia tra bull & bear è entrata nel vivo, quindi aspettiamoci la stessa cosa anche adesso. La prima cosa da tenere d'occhio è la linea di supporto in precedenza resistenza) che sta venendo testata adesso.

 

Questo fatto è anche sottolineato da una divergenza tra RSI e prezzo, come vediamo dal grafico qui sotto. Questo significa che un pullback salutare dell'oro è più che benvenuto per portare equilibrio nell'acesa di lungo termine del metallo giallo.

 

Ascesa che possiamo inquadrare in una sequenza Elliot wave, la cui quinta onda coincide esattamente con la linea di resistenza di lungo termine di cui abbiamo parlato prima.

 

Ipotizzando nel breve termine un target a $1365, possiamo tracciare i livelli di Fibonacci e noteremo che essi coincidono perfettamente con il recente movimento al rialzo dell'oro, come se stesse salendo una scala.

 

Nel lungo termine, invece, possiamo vedere dal seguente grafico come il target dei $1600 sia in linea con l'analisi tecnica fin qui snocciolata. Infatti possiamo aspettarci i lraggiungimento dei $1450 entro quest'anno come movimento a tre fasi per raggiungere infine i $1600. Dopo il break del pennant, essendo che tale formazione ha compresso i prezzi per molto tempo, possiamo aspettarci un pullback del prezzo fino a $1350 per andare a ritestare la linea superiore del pennant come supporto (adesso ancora resistenza). Dopo la rottura dei $1450 possiamo aspettarci un rally corposo dei prezzi, visto che tra suddetta soglia ed i $1600 c'è una finestra di prezzo con poca resistenza.

 

L'argento, a quanto pare, sta seguendo lo stesso copione dopo essere ritornato nella precedente area FTR.

 

 

Occhio però alla seguente linea di supporto, non deve essere rotta affinché l'attuale trend al rialzo rimanga intatto.

 

Per quanto riguarda il platino, invece, il prezzo continua a salire seguendo il supporto evidenziato in blu. Stesso discorso anche qui, tale supporto non deve essere rotto affinché il bullish sentiment rimanga vivo.

 

Siamo positivi riguardo i movimenti al rialzo nei prezzi di oro, argento e platino; siamo ivnece un po' pessimisti per quanto riguarda il palladio visto che si sta muovendo in un territorio che non ha storia. Secondo il recente movimento, è possibile che possa andare a ritestare il precedente picco a $1430 e in questo modo mettere in campo un double top (evidenza questa suggerita da un divergenza nella RSI).

 

Francesco Simoncelli

Disclaimer
This article does not constitute investment advice and is not a solicitation for investment. Auromoney does not render general or specific investment advice and the information on this article should not be considered a recommendation to buy or sell gold or precious metals. Each reader is encouraged to consult with his or her individual financial professional and any action a reader takes as a result of information presented here is his or her own responsibility.

Condividi sui tuoi social preferiti
 

Il tuo conto Auro

AuroMoney è il modo più semplice e conveniente per acquistare e possedere oro fisico nella quantità che desideri.